Rosa Rosae

Testo di notevole interesse, sia per coloro che sono più esperti e collezionisti di rose, sia per i semplici appassionati ed amanti dei fiori e dei giardini, in Rose Tè patrimonio di domani de La vie en Rose, edizioni Nicla, vengono svelati i segreti di una delle famiglie di rose più antiche. Eleganza e garbo confermano lo stile della raffinatissima casa editrice, dopo lo splendido, imperdibile volume Grandi Giardiniere d’Italia: i volti, i luoghi, le essenze e la storia. 
 
Protagoniste dei giardini del futuro perché una delle classi più sostenibili, le Rose Tè oggi possono esser coltivate da nord a sud. Nicoletta Campanella ci racconta queste rose storiche dall’ immutato fascino d’epoca e dalle delicate tonalità pastello, del tutto prive di tratti volgari. Importate in Europa sulle navi che portavano il tè, forse debbono a ciò il loro nome, oltre al profumo.

 

Già William Shakespeare utilizza la rosa come soggetto per una acuta osservazione sull’essenza delle cose. Il significato delle rose varia anche a seconda del numero che se ne regala e dell’accoppiamento di colori. Due Rose insieme, indipendentemente dal loro colore, hanno il significato di congiungimento o di condivisione, ma di solito si regala un numero pari di rose ovvero le classiche dozzine, ad esempio 12, 18, 24, e così via.

 

In generale tutti i tipi di rosa simboleggiano l’amore, ma la combinazione di diversi colori esprime diversi significati. In pochi conoscono il linguaggio misterioso di ogni varietà e specie di Rosa. Eccolo:

Rose rosse e bianche: significa unità. Rose rosse e gialle: solidarietà. Arancione: fascino. Bianca: silenzio. Rosa e Bianca: “Ti amo ancora e ti amerò per sempre!” Rossa e Bianca: Emblema Inglese “Unity/Flower”. Bridal: esprime un amore felice. Corallo: desiderio. Gialla: indica un’accusa per un amore che sta svanendo. Esprime anche vergogna e un sentimento di gelosia. Gialla e Arancione: pensieri di passione. Muschiata: il suo messaggio è: “Siete bella ma capricciosa!” ma indica anche la caducità della bellezza. Pallida: amicizia. Pesca: può esprimere o “Mettiamoci insieme” oppure la chiusura di un affare. Rosa: felicità perfetta, tenerezza, gratitudine, apprezzamento, ammirazione o comprensione. Rossa: vero amore, passione. Variegata: amore tradito. Centifolia: dette anche “rose dai cento petali”; sono portatrici di amore e di conseguenza incarnano la grazia. Damascena: i loro boccioli hanno petali enormi e piatti nell’estremità superiore conferendo loro pertanto un aspetto suddiviso in quarti, è il simbolo dell’elogio per una bella carnagione. del Bengala: compostezza dell’anima ergo “Sei bella tanto nella prospera quanto nell’avversa fortuna”. della Cina: “Riconciliamoci!”; se viene presentato a doppio fiore rosso indica dispetto. di Banks: il suo significato è quello di esprime la bellezza sia nel riso che nel pianto. di campo: vuol dire semplicità. Gallica / francese: un invito ad incontrarsi al chiaro di luna. 

Foto di Marta Dzedyshko da Pexels

error: Il contenuto è protetto da copyright !