Ghost: una romantica serata al Teatro Sistina

Di Ada M. Braccioli

Il teatro Sistina apre le porte ad una delle storie d’amore più famose degli anni 90: Ghost.

La trama, romantica e struggente, non ha davvero bisogno di presentazioni. Lo spettacolo non tarda a citare fedelmente il film cult, tendendo spesso all’imitazione, evocando le atmosfere del film.

Gli effetti speciali sono attentamente curati da Paolo Carta .

Mirko Ranù e Giulia Sol, interpretano magnificamente i ruoli degli innamorati Sam e Molly, “contrastati” dal bravo Thomas Santu che interpreta Carl. Gloria Enchill splende ancora una volta in una delle vesti più amate di Whoopi Goldberg: Oda Mae.

È lei a dare grande respiro allo spettacolo dal ritmo non sempre puntuale ed efficace e talvolta claudicante tra una ripetizione e l’altra. Il resto del cast giovane e di talento è una gradita conferma di professionalità e bravura.

Regia associata e coreografie di Chiara Vecchi .

Regia di Federico Bellone.

Fino al 9 febbraio al Teatro Sistina di Roma .

error: Il contenuto è protetto da copyright !