Ci vediamo a teatro

Trascorrere “Una sera…all’improvviso” insieme agli attori Gabriella Borrazzi, Dèssirèe Briones, Daniela Calizza, Carla Cecchetti, Anna Cuccuruto, Daniele Di Nezza, Michele Fontana, Luciano Lucarelli, Emanuela Santini e Davide Vincioni.

Si viene subito coinvolti nel confusissimo “ritratto di famiglia in un interno”, con le scene dell’Officina Teatrale Confusa, i costumi delle Fate Confuse e le luci e i suoni di Lele (confuso anche lui?).

E menomale che qualcuno è confuso e ha dei dubbi, in periodo di granitiche certezze e férrei diktat! Ma “una risata vi seppellirà”, come disse qualcuno, e riflette bene lo spirito della commedia.

Nel pubblico come nel privato, la confusione regna sovrana: il trucco è sapercisi barcamenare con stile funambolico ed equilibrismo. Sul palco, un saggio di “arte circense” applicata alla vita di coppia, insomma, per non alterare precarie, collaudate dinamiche.      

Risate assicurate, quelle suscitate dall’ultimo, gustosissimo lavoro del laboratorio teatrale Fusi e Confusi a cura di Tiziana Vincioni, negli anni sempre più sorprendente in sagacia e leggerezza. 

Roma, Piccolo Teatro San Vigilio fino al 5 giugno.   

error: Il contenuto è protetto da copyright !