A cena con… il sofisticato

di Ada M. Braccioli

 

Il mondo del web è pieno di ricette di ogni tipo, un po’ come un armadio stracolmo di cose che ci mette sempre davanti alla stessa domanda: “Cosa mi metto oggi?”. Qui non ci sono ricette perfette da copiare, ma solo consigli e idee di menù divertenti e senza pretese, pensate per ogni tipo di commensale.

 

A CENA CON… IL SOFISTICATO

Chi è per me il sofisticato? È colui che ama mangiare in posti top, con cucina top, abbinamenti top, degustazioni top, etc.

È un palato sopraffino, abituato a sperimentare e a mangiare con gli occhi, più di altre personalità, ciò che ha nel piatto.

Per cui se siete dei creativi, sia nella presentazione che nella preparazione dei piatti è arrivato il vostro momento.

Non pensate di dover fare chissà che stranezze, non serve alle volte strafare, si tratta pur sempre di un invito casalingo.

Puntate però sulla ricercatezza degli ingredienti e su preparazioni infallibili e colme di gusti prelibati.

Secondo me un menù di pesce con una “spruzzata” di terra è l’ideale.

Menù

  • Involtini salmone, caprino e mela
  • Risotto al tartufo
  • Orata in crosta di sale
  • Asparagi al gratin
  • Mousse al cioccolato

 

Questi involtini sono la fine del mondo.

Salmone affumicato, caprino e qualche strisciolina di mela croccante (smith o pink lady) si amano alla follia e insieme, fanno un piccolo capolavoro per il palato. Se aggiungete poi un po’ di scorza di limone e una fogliolina di timo sopra, diventa la fine del mondo.

Il risotto al tartufo è semplicissimo da fare. La magica grattata di un buon tartufo, rende paradisiaco anche il piatto più semplice.

Da amante di pietanze che si cuociono da sole, preferibilmente in forno, non posso che consigliarvi una deliziosa orata in crosta di sale. Anche qui la semplicità di preparazione è commovente, ma il risultato sarà scenografico e delizioso.

Gli asparagi al gratin sono perfetti come contorno e se voleste osare, potreste preparare una maionese.

In un mondo di cibi precotti e preconfezionati, una buona maionese fatta in casa fa sciogliere il cuore. Provate ad aggiungere qualche aroma per renderla più interessante e saporita.

il dolce può sembrare scontato, ricordate però di renderlo bello!

Una mousse al cioccolato presentata bene, con adagiati sopra dei frutti rossi o esotici e una punta di “oro” commestibile faranno sbattere le ciglia anche ai più scettici.

 

La chicca di Simona

Vino in abbinamento: Roero Arneis DOCG

Presentare a tavola questo nobile vitigno autoctono del Piemonte è un vero gesto d’amore.

L’Arneis è un vino elegante, sapido, delicato, dai profumi erbacei e fruttati, con il carattere giusto per valorizzare le vostre pietanze (al momento del risotto al tartufo sarà pura goduria!). Vanta inoltre una dose di ricercatezza tale da soddisfare le esigenze del vostro ospite e guadagnarvi un posto TOP nel suo cuore.

error: Il contenuto è protetto da copyright !