A cena con… i bambini

di Ada M. Braccioli

 

Il mondo del web è pieno di ricette di ogni tipo, un po’ come un armadio stracolmo di cose che ci mette sempre davanti alla stessa domanda: “Cosa mi metto oggi?”. Qui non ci sono ricette perfette da copiare, ma solo consigli e idee di menù divertenti e senza pretese, pensate per ogni tipo di commensale.

 

A CENA CON…. I BAMBINI

 

Che bello cucinare per i bambini!

Non sembra, ma sono i giudici più attenti e severi che vi ritroverete ad accontentare.

Non bisogna annoiarli, ma vogliono comunque trovare a tavola qualcosa di loro gradimento, perché non sono soliti fare complimenti. Se non gli piace ciò che hanno davanti, non avranno mezzi termini per dirvelo.

Il loro menù può sembrare semplice e con qualche clichè, ma ricordate, deve essere il più buono mai cucinato.

Non c’è nulla di più soddisfacente nel vedere un bambino che mangia gioioso e affonda l’indice sulla guancia per indicare il suo apprezzamento.

Menù

  • Grissini di sfoglia al parmigiano con affettati
  • Fettuccine Alfredo
  • Cotoletta con patate al forno
  • Torta di mele con gelato

Per i grissini di sfoglia, nulla di più semplice, prendete della pasta sfoglia già pronta, formate a fantasia dei grissini, una manciata di parmigiano sopra e subito in forno.

Abbinateli a qualche affettato che sapete piacerà, come ad esempio del prosciutto cotto, mortadella, prosciutto crudo, etc.

La fettuccina Alfredo (la nostra, non la versione americana), non è altro che una spaziale pasta burro e parmigiano.

Come fare per renderla meno noiosa? Prendete spunto dal ristorante romano (in Via della Scrofa) che ne ha fatto la storia.

Presentate ogni piatto con le fettuccine scolate (ricordate di aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura per ogni portata sul fondo) con sopra generosi fiocchi di burro e una bella quantità di parmigiano.

Il divertimento comincia ora! Tutti i commensali (bambini compresi ovviamente), possono cimentarsi nell’arte della mantecatura, “vince” chi otterrà il piatto più cremoso.

Per chi vuole dare una spinta in più al piatto consiglio una grattatina di noce moscata.

La cotoletta con patate non ha bisogno di tante presentazioni, è così deliziosa da parlare da sé.

Un modo furbo per far mangiare la frutta ai bambini è sicuramente quello di metterla in una torta invitante.

Se sono estremamente esigenti potreste grattuggiare le mele nell’impasto per non fargli trovare dei pezzetti che risulterebbero sgraditi, altrimenti una classica e gustosa torta come la si faceva una volta è la scelta migliore. E poi come si fa a resistere quando viene decorata con una fresca pallina di gelato alla crema?

La chicca di Simona

Vino in abbinamento: Succo D’uva!

Un gustoso mix di vitamine e nutrienti dal sapore naturalmente dolce: la scelta perfetta per i nostri piccoli commensali! Il succo d’uva è infatti un vero concentrato di salute, con importanti proprietà benefiche e antiossidanti, facile da preparare anche in casa. Volete aggiungere un tocco originale e spiritoso? Presentatelo in un piccolo calice monouso, magari dallo stelo colorato e… CIN CIN a tutti!

error: Il contenuto è protetto da copyright !