Il progetto Respect: al via una nuova campagna di sensibilizzazione

All’interno del corpo sociale e nei diversi ambiti della vita quotidiana permangono fattori di discriminazione fra sessi, che nei loro tratti più estremi arrivano alla misoginia e possono sfociare nella vera e propria violenza contro le donne. Per questo motivo il progetto Respect-Stop Violence Against Women, realizzato dal Censis con il contributo del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si propone di stimolare una riflessione collettiva sul valore sociale della donna per promuovere un cambiamento nei comportamenti che sono alla radice della discriminazione e della violenza di genere. Respect utilizza molteplici format di ricerca e linguaggi, prevede una campagna di sensibilizzazione e di animazione sul territorio, una campagna di informazione sui social network rivolta ai giovani, l’organizzazione della mostra fotografica «Un mondo senza donne», che verrà allestita il prossimo mese di novembre nei locali del III Municipio di Roma. A partire dal 7 maggio gli stand del progetto, gestiti e animati da giovani agenti del cambiamento opportunamente formati, saranno presenti in 20 eventi e impianti sportivi della capitale, tra i quali le finali di Volley Scuola-Trofeo Acea 2019 e l’Academy Contest di Hockey su prato.

Copyright © WellTribune

error: Il contenuto è protetto da copyright !