Acrobati volanti: i Sonics

di REDAZIONE WELLTRIBUNE.IT · PUBBLICATO 17 APRILE 2019

Sei persone aspettano di imbarcarsi su un dirigibile che li porterà a raggiungere i loro sogni. Ognuno ne ha uno, e tutti sperano di realizzarli, prima o poi. La musica ipnotica del m° Ruggero Mascellino rimanda ad atmosfere oniriche, e fa da sottofondo all’arte acrobatica della compagnia Sonic. I ragazzi che la compongono, preparatissimi, hanno fatto del loro corpo uno strumento per comunicare grazia, maestrìa ginnica e potenza. Uno show mozzafiato dove gli artisti trasformano gesti apparentemente casuali in difficilissime torsioni, spaccate aeree e complessi esercizi stilistici. Spettacolari le composizioni corporee in sospensione, dove i ragazzi si fondono in simmetrie fantastiche ed assumono forme geometriche mobili, come in un gioco ad incastro. Incredibili macchine sceniche di Cristiano Spadavecchia che sembrano uscite dall’ officina di un meccanico visionario. Suggestioni e magia per lo spettacolo – autoprodotto – in replica fino al 20 aprile. Sonic inSteam” a Roma, Teatro Olimpico, h 21       

Copyright © WellTribune

error: Il contenuto è protetto da copyright !